Tag

,

Lei lo aveva portato all’esasperazione.

E allora uccidiamola.

Il messaggio che passa è il seguente, e non può essere altrimenti.

Non può essere diversamente in un paese dove un giornale si può permettere di fare un titolo così.

lei lo aveva portato

E di dare voce a parenti che scaricano sulla vittima le colpe; affermazioni come queste sono pericolose perché sembrano giustificare la violenza.

delirio

E no, di fronte a un omicidio non si possono trovare giustificazioni. Mai.

Una donna è stata uccisa. E ognuno si deve prendere le proprie responsabilità.

Attendiamo le scuse da parte della Gazzetta del Sud per questo titolo che non ha motivo di esistere.

Tutto il resto non si potrà riparare.

La vita invece a Tiziana Zaccari non la restituirà nessuno. Lasciamole almeno la dignità.