Tag

, ,

ferite a morte

La nostra amica Patrizia ci invia questa recensione per  Ferite a morte:

Quattro attrici appassionate e socialmente  consapevoli per dare voce alle tante donne uccise da un marito, un compagno, un ex.

“Ferite a morte” , spettacolo teatrale a cura di Serena Dandini (in collaborazione con Maura Misiti, ricercatrice del CNR), autrice di una antologia di storie attinte dalla cronaca, è una sorta di “Spoon River” del femminicidio.

Storie vere, storie buie e violente.

Storie di donne violate dagli uomini.

Donne squarciate nell’anima e nel corpo, vittime di un amore malato.

Un amore in cui avevano creduto, un amore che le aveva fatte poi precipitare in un baratro di violenze fisiche e psicologiche quotidiane.

Lella Costa, Orsetta de Rossi, Giorgia Cardaci, Rita Pelusio, in un contesto scenografico sobrio, si alternano sul palcoscenico con straordinaria bravura.

L’interpretazione punta sull’ ironia grottesca e  la gioiosa creatività delle donne.

Per ogni storia un’ immagine  e una canzone evocative.

Da vedere assolutamente. Magari indossando abiti neri e scarpe rosse, come le protagoniste in scena.

 

Qui tutte le date:

http://www.feriteamorte.it/seguiteci/