Tag

20131103-181634.jpg

“La nostra intenzione era di rappresentare la cultura italiana”, hanno reagito i vertici di Caffè Nero, la più grande catena di bar nel Paese con 500 negozi su tutto il territorio.

Cultura italiana non apprezzata dai clienti inglesi, che hanno richiesto che il poster affisso nei locali della catena Caffè Nero venisse rimosso.

Ci chiediamo: Se fosse capitato da noi che reazioni si sarebbero avute?
Si sarebbero formate le solite fazioni? Da una parte le persone che avrebbero criticato il poster, dall’altra chi le avrebbe accusate di bigottismo?

È questa la nostra cultura?

Noi non ne siamo totalmente convinte.

Crediamo che più che una cultura, questo modo di rappresentare i rapporti uomo donna sia un pensiero radicato e duro da estirpare, che troppo spesso prende forma nella pubblicità.

Sta a noi, come avvenuto in Inghilterra, ribellarci a queste rappresentazioni, anche quando veniamo additate come bacchettone.

Dobbiamo unirci sempre di più e far sentire la nostra voce.

In Inghilterra da diverso tempo ha preso vita il progetto Everyday sexism.
In Italia è possibile raccontare gli episodi di sessismo in questo sito:

Il Progetto “Everyday Sexism” esiste per catalogare eventi di sessismo subiti da donne giornalmente. Possono essere eventi gravi o non gravi, terribilmente offensivi oppure talmente normalizzati che una non ha neppure la voglia di protestare. Dimmi molto o poco come preferisci e usa il tuo vero nome o uno pseudonimo: dipende da te. Col far conoscere la tua storia farai vedere al mondo che il sessismo esiste sul serio, fronteggia le donne ogni giorno ed è un vero problema che si deve discutere. Puoi scrivere in italiano o in inglese, sono entrambe accettabili. Se preferisci inviarmi un email a laura@everydaysexism.com e io posso mettere online la tua storia per te. Seguici su Twitter (e sottoponi le voci con un tweet): @everydaysexism

Il sessismo non è e non deve diventare normalità.
Impariamo a non conviverci.

Per maggiori info: http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=183625