Tag

, , ,

Io pagherò l’ Imu.

Perché prima di tutto sono Italiana e se questo sacrificio è richiesto a tutti non mi tirerò certo indietro.

Non farò disobbedienza civile come richiesto dalla Lega.

E se il mio comune dovesse scegliere questa linea chiederò appuntamento al sindaco e pretenderò che venga effettuato il mio versamento.

Perché, come abitante del Nord, mi ritengo fortunata a non aver avuto problemi in questi anni a trovare un lavoro.

E anche se oggi la situazione non è più rosea non mi sento diversa dai miei fratelli.

Perché come abitante del Nord, dove si insinua il pensiero padano, credo che l’unica disobbedienza civile a cui devo far fronte è quella contro l’ignoranza.

Quindi disobbedisco alla Lega.

Disobbedisco a chi tenta, con queste uscite da bar, di ricomporre il proprio bacino elettorale.

Disobbedisco a chi in questi anni è stato a Roma a mangiare e bere a spese nostre e oggi cerca di rifarsi una verginità politica.

Disobbedisco e spero che con me disobbediranno in tanti.

Perché oggi più che mai c’ è bisogno di una GIORNATA CONTRO L’IGNORANZA.

Un “No Ignoranza day” che si deve manifestare ogni giorno facendo il contrario di quello che pubblicizza la Lega.

Unendoci tra di noi e facendo sentire che il Nord è composto solo da una minima parte di persone arroganti ed egoiste.

Facendo sentire che gli abitanti del Nord prima di tutto sono Italiani.

Marta Proserpio

Un’ Italiana

http://www.repubblica.it/politica/2011/12/19/news/lega_non_pagheremo_ici-26873819/

Annunci